bio

Artista toscana, Laura Corre si avvicina alla pittura da autodidatta, dopo la laurea a Firenze in Lingue e Letterature straniere.

Pittrice figurativa, fulcro della sua poetica è la rappresentazione del soggetto femminile, animato nel suo corpo e nella sua gestualità, spesso in connessione con la natura e concepito nella sua vulnerabilità ma anche nella sua forza. Affascinata dai temi di anatomia, psicologia, mortalità, le sue opere raccontano tematiche come impermanenza e fugacità dell’esistenza, identità privata e sociale della donna in particolare legata alla questione della parità di genere.

“Voglio capire il più possibile cosa significhi essere umani ed essere donne nel tempo presente” afferma l’artista.

Altro soggetto ricorrente nella sua arte è quello legato alla natura.

Dal 2018 si sta occupando del progetto artistico e sociale in progress “#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi”, con mostre itineranti e pubblicazioni. Con la sua attività artistica collabora da tempo con diverse associazioni a favore delle donne.

Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private, sono state utilizzate come copertine di libri e state esposte in numerose mostre in Italia e all’estero.