Fin da piccola sono stata quella "strana" e creativa: sono sempre stata attratta dalle immagini e dalle parole, e passavo le giornate a inventare, creare, disegnare e  scrivere storie. 

Il mio percorso artistico ha attraversato inizialmente letteratura, scrittura creativa e poesia, mentre seguivo al tempo stesso corsi di disegno, pittura, fotografia, videoarte, scultura, incisione...

A inizio millennio ho avuto un'epifania: mi sono innamorata di un volto di donna dipinto e mi sono resa conto che le parole non bastavano più a esprimere ciò che sentivo.

Da quel momento la  pittura ha preso il sopravvento ed è diventata la mia amante...

Il mio concept 

La pittura è la mia amante esigente. Mi richiede giorni e notti da sola ma poi mi permette di connettermi e comunicare con persone da tutto il mondo.

Mi ha insegnato la pazienza dell’osservazione che conduce a  “vedere” e conoscere realmente: le variazioni del verde in una foglia, l’unicità della carnagione di una persona, lo stato d'animo che traspare nello sguardo, le variazioni di colore nei riflessi nell’acqua. 

Mi dà la libertà di esprimere il mio pensiero su tematiche sociali, ambientali, politiche e di lasciare in qualche modo un mio segno nel mondo e di  collaborare in modo concreto con associazioni a favore delle donne. 

Mi dà coraggio e modo di ispirare le persone e la possibilità di emozionarle, sorprenderle, divertirle, turbarle.

Cosa faccio 

Dipingo principalmente olio e acrilici su tela, ma amo anche sperimentare varie tecniche, dall’illustrazione digitale all’assemblage, dalla fotografia agli acquerelli. Poliedrica e curiosa, utilizzo un approccio multidisciplinare per esprimere le mie idee.

Oltre alle opere in vendita nel negozio, lavoro anche su commissione.

 

BIO

Laura Corre (nome d'arte di Laura Correggioli)  nasce a Montecatini Terme nel 1973 e attualmente vive e lavora a Serravalle Pistoiese (PT). Si avvicina già durante l’adolescenza alla pittura  e dopo la laurea in Lingue e Letterature straniere a Firenze e varie esperienze nell’ambito scrittura, comincia a dedicarsi principalmente alle arti visive.

Pittrice figurativa, fulcro della sua poetica è la rappresentazione del soggetto femminile, animato nel suo corpo e nella sua gestualità,  concepito nella sua vulnerabilità ma anche nella sua forza, talvolta raffigurato nella sua nudità come libertà da vincoli fisici, mentali e culturali, in contrapposizione alla visione maschilista che lo vede come mero oggetto erotico. 

Dipinge prevalentemente olio e acrilici su tela, ma ama sperimentare altre tecniche come l’assemblage e l’illustrazione digitale. 

Le sue opere raccontano tematiche come impermanenza e fugacità dell’esistenza, identità privata e sociale della donna in particolare legata alla questione della parità di genere e al body shaming.

Dal 2018 si sta occupando del progetto artistico e sociale in progress “#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi”, con mostre itineranti e pubblicazioni.

Con la sua attività artistica collabora da tempo con diverse associazioni a favore delle donne.

Le sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private, sono state utilizzate come copertine di libri e locandine,  e sono state esposte in numerose mostre in Italia e all’estero.

Mostre personali

2019  

#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi, 5° tappa del progetto.

Sala Consiliare di Carmignano, (PO).

Inaugurazione dell’esposizione pubblica  permanente dell’opera “Nontiscordardite” presso la Casa della Salute, di Pieve a Nievole (PT) commissionata dal Comune per l’Associazione Annastaccatolisa a favore della ricerca contro il tumore al seno.

#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi, 4° tappa del progetto. Auditorium San Carlo, Monsummano Terme (PT).

#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi, 3° tappa del progetto. Palazzo del Pegaso, Auditorium del Consiglio Regionale di Firenze.

2018 

Opere scelte, Otello, Montecatini Terme, PT, Italia.

#quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi, 2° tappa del progetto. Municipio di Pieve a Nievole, PT, Italia.

 #quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi Prima tappa del progetto. Municipio di Montecatini Terme. PT, Italia.

 “#Vita” per la rassegna “Fra Arte e Musica” dell’Accademia Musicale della Valdinievole, Bottega del Caffè, Monsummano Terme (PT)

Esposizione del dipinto “Noli me tangere” nella Sala Consiliare del Comune di Montecatini Terme (PT), in occasione del 25 novembre, Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne. 

2017

mostra personale  “#ritratti etc.”, nell’ambito di Pop up Lab Prato, PO, Italy


Mostre collettive

2020

#domaniinarte, Galleria d’arte moderna, Roma, Italia

2019

“Guardami e ascoltami”, contro la violenza sulle donne. Pistoia, Chiesa di San Biagino.

Galleria d’arte itinerante, UNICA. Pescia (PT).

HUMANRIGHTS, #CLIMA.Fondazione Opera Campana dei Caduti, Rovereto.

“Va’ dove ti porta il cuore” per Le fil Rouge. Palazzo Risolo, Specchia. 

 Happy B-day  MonnaLisa, organizzato da MonnaLisaDay e ARTISTA. The Student Hotel, Firenze.

L’opera “Russian girl” entra a far della collezione del MO.C.A., Museo di arte contemporanea di Montecatini Terme.

Donazione dell’opera “Ti vesto il futuro addosso” al progetto ”Un salto nel futuro” a cura di 365giorni al femminile e Liberetutte per il reinserimento nel mondo del lavoro delle donne vittime di violenza 

2018

 “Attraverso i tuoi occhi”, per le Fil Rouge, a cura di Viviana Cazzato. Palazzo Risolo a Specchia, Lecce.

Collettiva Firenze, ex Convento delle Leopoldine.

Musica e arte, Villa Rospigliosi, Lamporecchio.

Collettiva, CRA, Centro Raccolta Arte di San Miniato.

Collettiva "Mid en cirque", Villa Romana, Firenze.

“LOVE”, concorso internazionale d’arte.  Palazzo Primavera, Terni.

2017

 Partecipazione a File Off, dell’Officina Creativa di Pistoia.

Sotto il cielo di Montemurlo”, Borghetto di Bagnolo, Prato. Quarta classificata al concorso.

 “Love”, Terni, Museo Diocesiano di Terni.  2° classificata nella sezione pittura al concorso internazionale d’arte.

Performance d’artista,, Live painting a Mirart, Montaione.

 Collettiva, MonnaLisa, Firenze, Galleria Chiasso Perduto.

“Amore universale”, sala Consiliare di Carmignano.

2016

Mostra e concorso internazionale, Museo Diocesano di Terni, “Love”

HUMAN RIGHTS? #diversity, Fondazione Opera Campana dei Caduti, Rovereto. h

4° edizione MonnaLisa Day, Firenze, via Maggio.

2015

“Du Clos Lucé au Louvre. Les trois chefs d’oeuvres de Léonard de Vinci”.  Chateau du Clos Lucé, Amboise, Francia.

https://www.lagoradesarts.fr/-Du-Clos-Luce-au-Louvre-les-trois-chefs-d-oeuvre-de-Leonard-de-Vinci-.htmlCollettiva, christm-art street, Firenze.

“Leo ex machina” , a cura di BAU. Galleria di Arte Moderna e Contemporanea, Viareggio.

Inserimento dell’opera nel numero BAU- CONTENITORE DI CULTURA CONTEMPORANEA 

3° edizione Monna Lisa Day, Firenze, via Maggio.

2014

“Il mito di Leonardo a Otranto. Monna Lisa e la Gioconda nuda attraverso cinque secoli” a cura del Museo Ideale Leonardo Da Vinci. Castello Aragonese di Otranto.

 

Premi

Secondo premio sezione pittura concorso internazionale “Love”, Museo Diocesano, Terni, 2017.

Quarta classificata al concorso "Sotto il cielo di Montemurlo”, Borghetto di Bagnolo, Prato. 2017.

Pubblicazioni

“Il mito di Leonardo a Otranto. Monna Lisa e la Gioconda nuda attraverso cinque secoli” a cura del Museo Ideale Leonardo Da Vinci. Castello Aragonese di Otranto. Catalogo della mostra. 2014

“Leo ex machina” alla Galleria di Arte Moderna e Contemporanea di Viareggio, LU, Italia

Inserimento dell’opera nel numero BAU- CONTENITORE DI CULTURA CONTEMPORANEA 

2015

San Valentino d'arte, Terni, Museo Diocesiano. Catalogo della mostra.2016 

Catalogo della mostra, Museo Diocesano di Terni, “Love”, Italia.2017

Catalogo della mostra, “Va’ dove ti porta il cuore” per Le fil Rouge. Palazzo Risolo, Specchia. 2019

Catalogo collezione del MO.C.A. a cura di Bruno Ialuna, Museo di arte contemporanea di Montecatini Terme. 2019

Catalogo a cura della Regione Toscana per la mostra personale #quellache. Storie vere di donne contro i pregiudizi, Palazzo del Pegaso, Auditorium del Consiglio Regionale di Firenze. 2019.

Collezioni pubbliche
Collezione civica di Pieve a Nievole, (PT) 
MO.C.a. Montecatini Contemporary art (Museo di Arte Contemporanea), (PT)

 © 2020 Laura Corre 

  • Facebook
  • Instagram