La ministra Teresa Bellanova nel mio paese

Veramente, non se ne può più di vedere una donna attaccata a priori non per le sue idee, ma per il suo aspetto fisico, per il vestito che indossa, perché è “grassa”, perché è “brutta”.
È lì per fare la ministra, non la modella.
Non è lì per compiacere il vostro sguardo, mettetevelo in testa !!!
Vi attaccate poi al fatto che non ha una laurea, e non avete ancora capito la differenza tra pezzo di carta da comprare in Albania o in qualche “diplomificio” e vera competenza.
Come sempre poi, ho la sensazione che se fosse stata un uomo, tutta questa polemica non ci sarebbe stata.

E sono orgogliosa che stasera la ministra Teresa Bellanova sia a parlare nel mio piccolo paese, Pieve a Nievole.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *